Errori Frequenti e da evitare. sempre.

  • Pensare che tutto quello che ha funzionato in Europa funzionerà anche negli Stati Uniti.
  • Lanciarsi all’assalto dell’America senza prima conoscere il mercato.
  • Non analizzare, per il prodotto, prezzo, packaging, posizionamento, comunicazione e gusti del mercato (Non Condurre una Analisi di Prodotto).
  • Pensare che il “Made in Italy” generi da solo la domanda del vostro prodotto.
  • Ricercare agenti “commission only” per aprire il mercato.
  • Inserire da subito un nuovo manager per l’azienda.
  • Fare la fotocopia del marketing italiano.
  • Non capire le differenze culturali tra noi e gli Americani.
  • Trascurare gli aspetti legali ed i rischi del business.
  • Non pensare al lungo termine/avere solamente un approccio a breve termine.
  • Non disporre di una struttura logistica.
  • Non capire la differenza sostanziale tra needs e wants.
  • Esporre ad una fiera senza avere una stabile organizzazione negli USA, almeno un servizio di rappresentanza commerciale.
  • Avere un importatore per la costa est ed uno per la costa ovest.
  • Non prestare attenzione maniacale ad un contratto con distributori o rappresentanti.
  • Cercare di entrare nel mercato senza le informazioni amministrative di base, senza conoscere le regole della dogama o della FDA.
  • Faccio le Fiere in America e Spedisco dall'Italia.
  • Non avere una strategia di medio periodo.
  • Pensare di guadagnare dal primo giorno.

Il nostro consiglio è di non ripetere gli errori degli altri ma di farne esperienza. Risparmieremo tempo, denaro e probabilmente avremo più successo.

Contattateci per ogni informazione.

Modulo contatti